Seleziona una pagina
Commozione gioia, lacrime, sorrisi e gratitudine.
Si conclude oggi per la nostra cara A. l’accoglienza alla Casa di Esther.
Un percorso iniziato con importanti difficoltà, legali e psicologiche, che si è evoluto ed è proseguito nel modo più auspicabile di tutti.
Dopo il perseguimento della Licenza Media, la formazione professionale, il tirocinio e il riconoscimento dei titoli di studio conseguiti nel suo Paese di origine, oggi A. ha un lavoro stabile che svolge con passione, dedizione e senso di responsabilità.
Nella foto, la nuova casa di A., donna “rinata”. Ha ritrovato la bellezza del suo essere, la fiducia in sé, l’autostima, la sua dignità.
AUGURI DI CUORE A.!