Seleziona una pagina
Nei giorni scorsi si è tenuto il DIT Salento, la riunione periodica di tutti i collaboratori e collaboratrici impegnati nelle attività di welfare ed economia civile del Salento.
Un DIT – Distretto Integrato Territoriale – vivace, nel quale sono stati raccontati i progressi dei molteplici progetti nei quali il nodo è impegnato: dalle attività di PFP con Budget Educativi portate avanti da Davide Di Pede, alla ripartenza del progetto Nidi di comunità a opera di Andrea D’Aversa, dalle attività dei Sai Tiggiano “Sale della Terra” e Sai Tricase “Sale della Terra”, alla preparazione della stagione estiva di Alimenta Bistrot Lecce e delle future progettualità.
Il nodo Salento sta costruendo delle fortissime reti con vari partner attivi sul territorio, come l’APS “Possiamo”, che collabora con noi per gli inserimenti socio-lavorativi e i laboratori per i loro associati, giovani persone con fragilità psico-motorie.
Proprio da questa relazione, in collaborazione con l’amministrazione e ad altri enti e associazioni, sta per essere presentato il progetto “Palazzina Basaglia” del quale vi sveleremo di più tra qualche giorno, ma che vi anticipiamo, punta a essere un luogo di concertazione e progettazione personalizzata per l’autonomia delle persone giovani ed adulte che vivono una condizione di vulnerabilità socio-sanitaria.
Il fulcro di questo DIT sono state proprio le relazioni, senza le quali non è possibile agire in maniera profonda e capillare sul territorio e la comunità.
Quindi quale occasione migliore per invitare l’Assessora Silvia Miglietta insieme a due realtà con cui lavoriamo già da tempo e con le quali stiamo costruendo importanti progettualità: Big Sur, un’agenzia di comunicazione e eventi per la promozione della cultura audiovisiva, e Factory Compagnia, una compagnia teatrale che produce spettacoli e laboratori teatrali con persone con disabilità, anche in collaborazione con i ragazzi di “Possiamo APS”.
.
Foto di Paolo Morra