Seleziona una pagina
Home Calendario Eventi Civil Hub – Festival dell’Economia civile a Napoli

Civil Hub – Festival dell’Economia civile a Napoli

Legambiente e Libera Campania organizzano tre giorni di dibattiti e progettazione partecipata
A Napoli il Festival dell’Economia civile – Civil hub
18-19-20 novembre Galleria Principe e Chiesa di S. Aniello a Caponapoli

Nell’ambito del progetto Scuole di comunità Legambiente e Libera Campania, promuovono il Festival dell’Economia civile Civil Hub che avrà luogo a Napoli giovedì 18, venerdì 19 e sabato 20 novembre presso la Galleria Principe e la Chiesa di Sant’Aniello a Caponapoli.

Tre giorni di incontri laboratoriali che serviranno per dare vita a un percorso di cambiamento condiviso nella città nella cornice dell’Economia civile.  Nell’ambito della rassegna saranno costruiti tre gate, “cantieri aperti”, laboratori partecipativi che forniranno le basi per la creazione di progetti da avviare al termine dell’iniziativa. I laboratori saranno dedicati ai temi del welfare di comunità, economia di comunità e rigenerazione urbana. I gate saranno facilitati attraverso modalità non formali. I laboratori saranno aperti agli attori dell’economia civile: pubblica amministrazione, enti del terzo settore, cooperative, imprese, agenzie formative, cittadini.

L’iniziativa rientra nel progetto Scuole di comunità promosso da Legambiente e Libera Campania che, da febbraio 2020, ha coinvolto quattro scuole della Campania, oltre cento studentesse e studenti, ottanta docenti in attività di formazione e impegno sui temi della rigenerazione urbana, del riuso sociale dei beni confiscati alla camorra, della transizione ecologica che passa dalle pratiche di Economia circolare e civile. Inoltre, sono stati coinvolti oltre trecento persone, nei seminari dedicati al sostegno alla genitorialità, tra operatori degli Enti del Terzo settore, assistenti sociali, psicologi per costruire percorsi di comunità nei territori volti a costruire processi di rigenerazione urbana, welfare ed economia di comunità

Napoli, grazie alle riflessioni di Antonio Genovesi, è la città dove è nato nel Settecento il pensiero dell’Economia civile, che mette al centro dell’agire economico la felicità pubblica, le virtù civiche ed il bene comune.

Il programma prevede:

– giovedì 18 novembre, ore 18:00 Plenaria di apertura;

Intervengono: Angelo Buonomo, Coordinatore progetto Scuole di comunità, Imma Carpiniello, Presidente Cooperativa sociale Le Lazzarelle, Lorenzo Barucca, Coordinatore Ufficio Economia civile Legambiente. Segue tavola rotonda con: Prof. Stefano Consiglio, Direttore del Dipartimento di Scienze Sociali Università degli Studi di Napoli Federico II; Roberto Covolo, Esperto in Sviluppo Locale e ideatore centro ExFadda; Salvatore Rizzo, cooperativa sociale EcoS-Med; Prof. Renato Briganti, Dipartimento di Economia Management, Istituzioni Università degli Studi di Napoli Federico II; modera Mariano Di Palma, Referente regionale Libera Campania  

– venerdì 19 novembre, ore 10:00 laboratori scolastici; ore 16:00 laboratori partecipativi con addetti ai lavori, sui temi che formeranno i “Gate” del Festival:

“Welfare di Comunità”, ospite
Salvatore Rizzo, cooperativa sociale EcoS-Med; “Economia di comunità” ospite Angelo Moretti Presidente Consorzio Sale della Terra;

“Rigenerazione Urbana” ospiti Roberto Covolo Esperto in Sviluppo Locale e ideatore centro ExFadda e Guido Lavorgna Convento Meridiano,

– sabato 20 novembre si svolgerà la plenaria conclusiva presso la Chiesa di S. Aniello a Caponapoli, dove verranno restituiti i risultati dei laboratori e dei workshop. Intervengono: saluti del Prof. Gaetano Manfredi, Sindaco di Napoli; Mariano Di Palma, Referente regionale Libera Campania; Emiliano Fossi, Sindaco di Campi Bisenzio; Vanessa Pallucchi, Portavoce Forum Terzo Settore; Stefano Ciafani, Presidente Legambiente. Coordina Mariateresa Imparato, Presidente Legambiente Campania 

Data

Nov 18 - 20 2021
Expired!

Ora

18:00