Seleziona una pagina

Mercoledì 6 dicembre sono stati comunicati gli esiti del bando di Fondazione con il Sud, che hanno portato alla nascita di 9 nuove comunità energetiche e sociali al Sud, di cui una nel rione ferrovia di Benevento.

Con il “Bando per le comunità energetiche e sociali al Sud” sono stati messi a disposizione 1,5 milioni di euro con l’obiettivo di favorire la nascita di “comunità energetiche” nelle regioni meridionali, in modo da favorire processi partecipati di transizione ecologica dal basso e ridurre la povertà energetica in cui vivono le famiglie che si trovano in situazioni di difficoltà economica e sociale.

La Rete “Sale della Terra”, con un partenariato composto dalla cooperativa “Delfini di Terra” (soggetto responsabile) e dalle Cooperative “La Solidarietà” e “Sabiria”, EURICSE e Friendly Power, è risultata tra i 9 vincitori del bando, con un progetto presentato per costituire una Comunità Energetica nel quartiere Ferrovia della Città di Benevento, coinvolgendo gli enti del terzo settore, le famiglie e commercianti residenti nel Rione, specialmente coloro che vivono una condizione generale di povertà, a partire dall’installazione di pannelli fotovoltaici presso il Centro Sportivo Olmeri del Consorzio Sale della Terra.

La nascita della Comunità Energetica mira a contrastare la povertà energetica, causata soprattutto dalla crisi energetica post pandemia e dal conflitto in Ucraina, abbattendo i costi di produzione e consumo di energia elettrica. Il progetto, inoltre, prevede presso la Cittadella del Welcome del rione ferrovia, delle attività di sostegno e accompagnamento per i cittadini, soprattutto coloro che vivono già una condizione di marginalità, in un processo di valorizzazione del loro protagonismo nelle scelte energetiche attraverso percorsi di sensibilizzazione ed educazione ai corretti consumi, educazione all’efficientamento energetico e riduzione degli sprechi.

“Siamo davvero emozionati di dare avvio ad un progetto così denso di futuro – ha dichiarato Angelo Moretti, Presidente “Sale della Terra” e responsabile di progetto per l’area beneventana – Benevento è una provincia che secondo molti studi di settore ha una capacità di offrire energia da fonti rinnovabili che copre il 20% di tutto il fabbisogno regionale, pur rappresentando una popolazione inferiore al 5%, eppure gli effetti redistribuitivi di questo grande potenziale non sono pari alla produzione energetica. Con una CER Solidale che collega il nostro primo impianto di Welcome Sport Village, per l’inclusione sportiva di persone fragili, al distretto dei piccoli commercianti del Rione Ferrovia, uniamo il futuro delle aree interne al futuro delle persone, delle periferie e dei quartieri”.

Delle 9 comunità energetiche vincitrici del bando di Fondazione con il Sud, 4 saranno avviate in Campania (nei quartieri Poggioreale, Barra e Ponticelli di Napoli e, sempre nel napoletano, a San Giuseppe Vesuviano; nel rione Ferrovia di Benevento); 2 in Sicilia (nella periferia a Sud di Messina e a Regalbuto, in provincia di Enna); 2 in Puglia (nel rione Candelaro a Foggia e, sempre nel foggiano, a San Severo); 1 in Basilicata (ad Anzi, in provincia di Potenza).

Le iniziative coinvolgeranno 525 famiglie e circa 50 enti tra organizzazioni di volontariato, parrocchie, cooperative sociali, consorzi, imprese, istituti di ricerca, istituzioni locali, comuni e università.

Nelle scorse settimane, Fondazione CON IL SUD e Banco dell’energia hanno firmato un accordo di collaborazione finalizzato a garantire impatto alle rispettive iniziative nel Sud Italia finalizzate a una transizione energetica giusta ed accessibile a tutti.

Si ringraziano Fondazione con il Sud, Banco dell’energie e il partner “Friendly Power”, senza i quali non sarebbe stato possibile realizzare questo importante obiettivo!