pasticceria russo

nodo di economia civile

L’ “Antica Pasticceria Russo”, sita a via Gaetano Rummo, rappresenta la storia della tradizione dolciaria di Benevento, in quanto presente da 45 anni in città con il suo storico proprietario Umberto, che ha provveduto, in tutto questo tempo, a realizzare e a migliorare giorno dopo giorno la sua vasta produzione pasticcera, caratterizzata da prodotti d’eccellenza di alta qualità, tra cui spicca in primis il fiore all’occhiello di questa attività: la strepitosa zeppolina farcita con la crema, diventata ormai simbolo rappresentativo e prodotti di punta della Pasticceria sannita.

Nel 2018 l’Antica Pasticceria Russo ha rischiato di chiudere i battenti, successivamente alla decisione del proprietario di andare in pensione, rischiando di lasciare la città di Benevento orfana di una delle sue attività più storiche e tradizionale.

Di lì l’occasione di svolta: la Pasticceria è non solo sopravvissuta, ma è anche diventata anche un esempio di integrazione ed accoglienza. La notizia, riportata in un servizio di Rai News 24 del Dicembre 2018 dedicato al mondo degli Sprar, racconta di una cooperativa di italiani e stranieri che ha deciso di avviare una collaborazione con gli storici titolari.

“Dopo 45 anni di attività – racconta il proprietario nel video – è giunto il momento di appendere le scarpe al chiodo”. Così è nata l’idea di unire la qualità di un prodotto unico di Benevento con le esigenze lavorative di alcuni ospiti degli Sprar. Nel laboratorio, infatti, la troupe della Rai ha incontrato un cittadino egiziano, ospite di una delle strutture sannite, e dei membri del Consorzio “Sale della terra” che sono impegnati nella produzione della storica ed inimitabile zeppolina.

Dolce che fu donato anche a Papa Francesco, in un vassoio con altri prodotti tipici sanniti, in occasione della sua visita nel Sannio nel marzo del 2018, da una giovane donna immigrata, ospite della Caritas diocesana di Benevento in una struttura Sprar della zona, mentre Papa Francesco attraversava la folla dei fedeli nella piazza antistante la chiesa di Piana Romana.

“Dopo 45 anni passiamo il testimone al nuovo, alla gioventù e alla multiculturalità che è sempre fonte di ricchezza” ha dichiarato felice Umberto Russo commentando il “passaggio di testimone”.

Una vicenda che unisce tradizione e accoglienza. Una sfida affascinante per i protagonisti di questa avventura che, al di là dell’aspetto imprenditoriale, saranno chiamati a portare avanti un piccolo pezzo della storia del capoluogo sannita.

Ente gestore: Consorzio Sale della Terra

Responsabile: Vladimir Lesan

Via Gaetano Rummo, 17 | Benevento

0824 24472

Organigramma interno

Vladimir
Patrizia
Francesco
Karam
Umberto

PRODOTTI

L’Antica Pasticceria Russo vanta una vasta produzione, tra i cui prodotti troviamo:

la zeppolina, torta di mele meringata, crostata morbida nocciola e pistacchio, tartellette sablè con crema chantilly e fragole fresche, rustici mignon, pan brioche, focacce farcite, choux, torta di zeppoline, pasta di mandorle, golosità al cioccolato, Bocconotti, biscotti di grani antichi, raffaiuoli rustici, freselle, casatielli, pizza piena, freselle beneventane e tarallini “scauratielli”, colombe, panettoni, pastiere, chiacchiere di carnevale, pizzo panaro (tipico dolce beneventano, un disco di pan di spagna ricoperto di naspro, glassa di zucchero sciolta con l’acqua)