Seleziona una pagina

SAI – comune di

baselice

Il Progetto SAI di Baselice nasce nel 2017 ed è finalizzato ad accogliere nuclei familiari fino a 12 persone.

Il progetto non si limita alla sola distribuzione di Vitto e Alloggio ma include, in maniera complementare, misure di assistenza sanitaria e Psicologica, mediazione linguistico-culturale, orientamento Legale, servizi per la formazione e percorsi individuali di inserimento socio lavorativo. Al fine di favorire la conquista della piena autonomia attivando processi di sviluppo attraverso cui, le singole persone, possano ricostruire le proprie capacità di scelta e progettazione.

Il primo inserimento di un nucleo familiare risale al 22 dicembre 2018, da allora sono stati accolti 4 nuclei familiari di diverse nazionalità : Gambiani , Siriani , Turchi e Nigeriani, per un totale di 12 persone.

I beneficiari senza la licenza di terza media hanno frequentato regolarmente il CPIA di Pietrelcina , conseguendo attestati A1 e A2. Per integrare la conoscenza della lingua italiana il Progetto garantisce laboratori interni di Alfabetizzazione e di educazione civica e un corso interno di Orientamento al lavoro mirato a fornire gli strumenti utili all’inserimento socio-lavorativo e abitativo nella nuova realtà territoriale.

Ente gestore:
Coop Soc “ Il Melograno”

Responsabile:
Pellegrino Iuliano

Via Santa Maria n. 83, Baselice (BN)

340 6754394

Sprarbaselice.famiglie@gmail.com

Organigramma interno

Coordinatore: Pellegrino Iuliano
Operatrice all’integrazione: Valentina Moccia
Operatrice all’accoglienza: Marta Paolozza
Educatrice:
Operatrice all’infanzia:
Assistente sociale: Carmelina Lupo
Mediatore culturale: Waheed Faizy
Operatore legale: Nicola Brunetti
Psicologa: Valentina Iampietro

NEWSai

Due giorni di formazione destinata agli operatori legali ai nuovi coordinatori dei SAI “Sale della Terra”

Mariaelena Morelli, Responsabile dell’Area di Coordinamento Sai e Anti Tratta della Rete "Sale della Terra", ha...

Castelpoto in festa per il battesimo di due bimbi accolti nel SAI

Giovedì scorso Hope e Prosper, due bambini di nazionalità nigeriana, accolti insieme alla mamma lo scorso maggio nel...

«Ecco perché ho messo i miei figli sul gommone»

«Sono arrivata in Italia un anno e mezzo fa. Non sono, siamo. Ho due figli di sei e quattro anni, anche mio marito è...

L’anacronismo e gli errori del DL Cutro

Mariaelena Morelli, coordinatrice dell'area SAI della nostra Rete, ha commentato con le seguenti parole il D.L....

Ecco perché la “legge Cutro” sarà dichiarata incostituzionale

Si tratta della legge di conversione del cosidetto D.L Cutro n. 20/2023 che ha limitato i casi di non espellibità del...

Formazione per i SAI della Rete su tipologie di accoglienze e rendicontazione

Tutti i 22 SAI della nostra Rete hanno partecipato negli scorsi giorni a un approfondito incontro di formazione...

Mamma e due gemelli accolti nella comunità di San Salvatore di Fitalia, grazie ai “Piccoli Comuni del Welcome”

Una bellissima iniziativa, quella dei “Piccoli Comuni del Welcome”, che fa tappa a San Salvatore di Fitalia. Lo scorso...

Migranti, il ministro Piantedosi studi quello che di buono fa il Viminale

In Italia c'è un sistema virtuoso di accoglienza delle persone migranti: si chiama Sai, Sistema accoglienza...

Accoglienza a San Salvatore di Fitalia

Accoglienza a San Salvatore di Fitalia – di Gabriella Debora Giorgione C’è una nuova primavera, a San Salvatore di...

I Saleh, famiglia di beneficiari yemeniti del SAI di Petruro Irpino, ricevuti in udienza da Papa Francesco!

Sabato 18 marzo Papa Francesco ha ricevuto in udienza, nell'aula Paolo VI della Basilica di San Pietro, alcuni dei...