SAI – comune di

petruro irpino

Attivo dal 2016, in questi anni il progetto SAI non ha solo garantito interventi di “accoglienza integrata”, ma ha anche raccontato l’accoglienza, attraverso un percorso di sentimenti e di conoscenza dell’altro, a studenti, cittadini, associazioni, politici, giornalisti e televisioni che hanno guardato questo sistema inclusivo con curiosità, stimolando anche la penna di Roberto Saviano e di tanti altri prestigiosi giornalisti.

Il progetto, con i suoi 20 posti, accoglie nuclei familiari nel borgo del piccolo comune, prevedendo in modo complementare misure di informazione, accompagnamento, assistenza e orientamento, anche attraverso la costruzione di percorsi individuali di inserimento socio-economico.

Molti i bambini accolti che hanno popolato i vicoli e la piazza del borgo, rompendone la quiete e il silenzio con i loro schiamazzi e la loro vivacità, con la spensieratezza degli anziani del posto, impegnati a seguirli dalle panchine con lo sguardo di nonni attenti e premurosi.

Un luogo dove è possibile interrogarsi e comprendere il valore dell’accogliere l’altro, dove è possibile sentire come proprio e sulla propria guancia lo schiaffo che altri hanno ricevuto. Un luogo dove l’umanità non si è ancora persa.

Ente gestore: Coop. Soc. Il Melograno

Responsabile: Antonella Milano

Borgo Petruro Irpino (AV)
328/4433461
sprar2016@comune.petruro.av.it
Organigramma interno
Coordinatrice: Antonella Milano
Mediatore culturale: Musah Awudu
Operatrice all’accoglienza: Pasqualina D’Aria
Operatrice all’accoglienza: Sonia Capozzi
Operatrice all’integrazione: Maria Assunta Tropeano
Assistente Sociale: Teresa Lauto
Psicologa: Anna Rainone
Operatore legale: Manfredi Genito
Ausiliare: Armando Orlando

Vita da SAI

NEWSai

Tecniche e risorse del fotovoltaico: concluso il corso “Alla luce del sole”

di Francesco Boffa  - Si è concluso il Corso di Formazione dal titolo “Alla luce del sole”, tenuto dal Professore...

Le chiavi di casa – Benvenuti a Petruro!

Da oggi Petruro Irpino conta 6 nuovi petruresi, questa volta stabili e non di passaggio. Da Damasco, il canto di...

Sentirsi comunità: il senso della buona integrazione

Samsideen oggi aveva la giornata libera dal lavoro e dalle lezioni in Dad del secondo anno all’istituto professionale...

Complimenti a Sarah per il conseguimento della qualifica di OSS!

Con tanto sacrificio e determinazione, nonostante le difficoltà dovute anche al periodo storico, Sarah, beneficiaria...

Corsi di teatro sociale a Petruro Irpino

La bellissima Penelope, beneficiaria del Sistema di Accoglienza ed Integrazione (SAI) di Petruro Irpino, sta...

L’odissea di Mohamed e Najoua: è così difficile agevolare una vera integrazione?

Mohamed ha 34 anni, Najoua 20. Hanno 4 bellissime bambine. Una è nata a Benevento meno di 2 mesi fa. Mohamed e Najoua...

Concluso il percorso di Nancy e Thelma a Santa Paolina: vi auguriamo il meglio!

Il 30 Gennaio 2019, è arrivata nel progetto Sai/Siproimi (ex Sprar) Nancy, una donna nigeriana, con sua figlia Thelma....

L’integrazione di Yahya un anno dopo il percorso Sai/Siproimi

Dopo un anno di uscita dal SAI-SIPROIMI Yahya oggi ci dà il buongiorno così: " Ieri ho ritirato il mio certificato....

Il percorso di Joe a Pietrelcina

Joe stamattina ha ritirato il suo diploma del primo periodo didattico (scuola secondaria primo grado) presso il Cpia...

La fotografia come sguardo su di sé e sugli altri

Resoconto di un laboratorio con le donne beneficiarie di uno Sprar Dott.ssa Giulia Tesauro Psicologa Specializzanda in...