Seleziona una pagina

Il Movimento Europeo di Azione Nonviolenta è un progetto promosso da trenta Soggetti nazionali della Società civile, molti dei quali facenti parte dell’Alleanza “Per un Nuovo Welfare”, che hanno dichiarato la propria disponibilità ad una spedizione umanitaria in Ucraina.

Azione Cattolica Italiana, Associazione Antigone, AOI Associazione delle Ong Italiane, BASE ITALIA, Associazione Amici Casa della Carità, FOCSIV, CNCA-Coordinamento Nazionale Comunità di Accoglienza, Gruppi di Volontariato Vincenziano AIC Italia, Next Nuova Economia per tutti, Associazione Comunità Progetto Sud Associazione Nazionale BIOAS, Associazione Borghi Autentici d’Italia, Cooperativa Sociale Dedalus, Fondazione EBBENE, Vita Non Profit, Rete di Economia Sociale Internazionale, Rete Sale della Terra, Rete dei Piccoli Comuni del Welcome, Edipo RE e Pellestra benefit, Unasam-Unione Nazionale Associazioni per la salute mentale, Centro Giorgio La Pira, Società Cooperativa Sociale FILEF, Cooperativa Sociale LA GRANDE CASA, Laboratorio per la felicità pubblica, Incastri Creativi, Rete Maranathà, Associazione AK: questi i promotori del progetto MEAN – Movimento Europeo di Azione Nonviolenta che si incontreranno a Roma, il 23 aprile 2022, alle ore 15:00, nella sede del CSV LAZIO, in Via Liberiana 17, per concordare un’azione umanitaria e pacifica nel conflitto in corso in Ucraina.

L’azione Nonviolenta che si sta organizzando nel progetto MEAN è di entrare in Ucraina con pullman di volontari disarmati che compiano operazioni di evacuazione, in particolare dei più fragili e dei sofferenti psichici, di concerto le organizzazioni della società civile Ucraina che sono impegnate nel salvare persone e distribuire aiuti.

Nel sito dell’Alleanza italiana “Per un Nuovo Welfare” è attiva una pagina web che spiega il progetto
MEAN al quale è anche possibile iscriversi:
https://perunnuovowelfare.it/movimento-europeo-di-azione-nonviolenta/


Vi aspettiamo Sabato 23 aprile alle ore 15.00 al CSV Lazio, Via Liberiana 17, Roma