Seleziona una pagina

Sale della Terra ospite speciale a Vivite Dinner- Calici Cooperativi , Festival del vino cooperativo
Ieri Giovedì 30 settembre, presso le Officine Farneto a Roma, ha avuto luogo il primo evento in presenza dall’inizio della pandemia, del Festival organizzato da Alleanza delle Cooperative Italiane – Agroalimentare, coordinamento nazionale costituito dalle Associazioni più rappresentative della cooperazione italiana ( Agci, Confcooperative e Legacoop )

Per noi di Sale della Terra la partecipazione al salotto del vino cooperativo è motivo di orgoglio, ancor di più per la scelta dell’organizzazione di limitare le presenze rispetto alle prime due edizioni.
Nell’occasione Luca Rigotti, Coordinatore Settore Vitivinicolo dell’Alleanza delle Cooperative Italiane, ha dichiarato:
” Il primo evento in presenza del vino cooperativo dell’alleanza italiana delle cooperative è molto importante per noi, dopo gli eventi online degli scorsi mesi di approfondimento su temi riguardanti il settore vitivinicolo. Oggi abbiamo parlato di sostenibilità e di nuove sfide della politica europea, come strumenti del PNRR che diventano indispensabili per noi per poter rendere dinamiche le nostre cooperative e affrontare al meglio le sfide per la sostenibilità, il rispetto dell’ambiente, la salubrità dei prodotti, un momento prezioso, insomma, per parlare di futuro.”

Durante la degustazione con i sommelier dell’ AIS i presenti hanno testato le qualità di vini delle migliori cantine, come le nostre Falanghina Confine e Falanghina spumantizzata Gaudium, produzioni “Sale della Terra”, sempre più apprezzate per la loro bontà ma anche perché sono prodotti dell’ Agricoltura Coesiva, agricoltura che crea coesione sociale mettendo la persona al centro dei processi produttivi
Nella mostra fotografica dell’evento, con immagini rappresentative delle cantine produttrici, era presente Ahmed a Castelpoto, ex beneficiario del progetto SAI che ha deciso, concluso il progetto, di restare a Castelpoto, uno dei Piccoli Comuni Welcome della nostra Rete.