Seleziona una pagina

di Gabriella Debora Giorgione

Molto sentita e partecipata dalla comunità palermitana la presentazione di WELFARE MERIDIANO, l’ultimo libro di Angelo Moretti, edito da Rubbettino Editore. Il Presidente Moretti ne ha approfittato per ringraziare tutti per la partecipazione e per gli interventi, “conferma dell’apertura di Palermo verso l’accoglienza diffusa e i sistemi di welfare di prossimità, e le tante domande sono un riscontro del pensiero meridiano che va avanti in questa città”.

Nella Biblioteca del Gonzaga Campus – Palermo, a dialogare con l’autore c’era Giuseppe Notarstefano, presidente di Azione Cattolica Italiana, che ha evidenziato come “il benessere individuale debba essere correlato a quello collettivo, ed è questo il paradigma dell’economia civile. Quando non è così, l’economia non solo non è civile ma non è proprio economia, bensì mera speculazione”; presenti anche Angela Errore, coordinatrice dei progetti Sai del Comune di Palermo, Lino D’Andrea, già Garante infanzia e adolescenza di Palermo e fondatore del Movimento Educativo Palermo, Angela Natoli, presidente dell’impresa sociale Incastri Creativi e coordinatrice di “Sale della Terra Sicilia”.

Ha portato il suo saluto istituzionale Padre Vitangelo Carlo Maria Denora sj, direttore generale del “Gonzaga Campus”, mettendo al centro del suo intervento il concetto di felicità, contrapponendo la visione di felicità legata al guadagno economico ad un modello di felicità e benessere “dove la relazione, la persona, i suoi valori possano essere messi al centro”.

Ha moderato l’incontro Gabriella Debora Giorgione, giornalista di VITA non profit e direttrice comunicazione della Rete italiana dei Piccoli Comuni del Welcome.
Sono intervenuti attivamente alla discussione anche Antonella Agnoli e Vito Restivo, attivisti del MEAN Movimento Europeo Azione Nonviolenta.

Video di Gabriella Debora Giorgione, realizzato insieme ad Antonio Gervasi.