Seleziona una pagina

Il 19enne, arrivato via mare due anni fa su un barcone, grazie al progetto «Un passo oltre» – sostenuto da Con i Bambini – ha iniziato a lavorare in un’azienda di Benevento

«Sono arrivato in Italia su un barcone due anni fa. Sto imparando a fare il gommista per aiutare la mia famiglia in Egitto». Tarek, 19 anni, ha raggiunto nel 2021 nel nostro Paese affrontando un duro viaggio attraverso il mare. Oggi è felice di fare il gommista, un lavoro per cui si è formato anche nel suo Paese. «Mi piace molto perché questo è il mio lavoro», racconta.
All’età di 17 anni, Tarek è stato accolto come minore straniero non accompagnato (msna) nella rete Sai (Servizio accoglienza integrazione) per minori del Comune di Taurisano. Diventato maggiorenne, è entrato nel Sai per adulti di Pietrelcina, dove ha intrapreso anche un percorso di alfabetizzazione e apprendimento della lingua italiana presso il Cpia. Nel 2022 è stato preso in carico dal progetto «Un passo oltre», grazie a cui ha iniziato il suo percorso di realizzazione di vita.