Finalmente riprende anche il laboratorio di teatro.
La pausa forzata dovuta all’aggravarsi della situazione pandemica, aveva purtroppo interrotto sul più bello un percorso avviato con successo, caratterizzato da diffuso entusiasmo e spirito di partecipazione.
Infatti i beneficiari dello Sprar/Sai di Sassinoro si sono subito mostrati molto entusiasti di tornare alle attività interrotte a novembre, facendo intravedere facilmente tutta la voglia di mettere in pratica le nozioni finora apprese.
Molteplici sono i lati positivi di questa bellissima esperienza: ritrovarsi sul palcoscenico a provare le parti assegnate permette innanzitutto ai partecipanti di mettersi in gioco, superare le paure e l’imbarazzo di mostrarsi al pubblico, recitando parti persino in una lingua che non conoscono bene. Il secondo punto è proprio la facilità d’apprendimento della lingua italiana tramite la recitazione: leggere e recitare in lingua, in un’atmosfera amichevole e di divertimento, comporta un’acquisizione di nozioni linguistiche contestualizzata e, di conseguenza, facilitata. Inoltre non è da sottovalutare come il grande lavoro di squadra riesca a rafforzare lo spirito di gruppo dei partecipanti, che nel corso dei laboratori si divertono, imparano, trasmettono, si aiutano reciprocamente.
Un enorme ringraziamento va alla Solot Compagnia Stabile di Benevento, che con pazienza e dedizione ci permette di portare avanti questa attività, indispensabile per poter ricucire legami e rapporti interrotti nei mesi di lockdown.

(fb)