Seleziona una pagina

Articolo di IAMCALCIO

C’è un calcio cosiddetto minore (ma perchè?) con pochi riflettori e telecamere a disposizione ma che è altrettanto bello e, forse, ancora più avvincente di quello oramai stereotipato (e stucchevole…) professionistico.

Quello dei dilettanti è stato e resterà per sempre alla base di tutto il movimento calcistico di qualsiasi latitudine al Mondo.

Dilettantistico nella sua struttura ma calcio vero, però, intriso di passione e sacrifici, che centinaia di calciatori in ogni luogo d’Italia praticano, con impegno e serietà.

Benevento, lontano dai riflettori, c’è un piccolo club, il We’ll Come United, che sta concludendo splendidamente il Campionato regionale di Prima Categoria, girone D. È la squadra di calcio nata da un’idea vincente della Rete di Economia civile Sale della Terra, costituita come esempio di integrazione nel mondo dello sport. La squadra è composta da ragazzi beneventani ma anche da migranti, accolti nei progetti di accoglienza della Rete dei Piccoli Comuni del Welcome.

Continua a leggere su IAMCALCIO